home > Condivisione

Competere con la Conoscenza: un programma della Fondazione Adriano Olivetti

pagina a cura della Fondazione Adriano Olivetti

Siamo in un momento di cambiamento di paradigmi per ciò che attiene il management sia dell’impresa sia dei sistemi che ne consentono lo sviluppo.
Le linee strategiche europee per l’Economia della Conoscenza, nell’Agenda Europa 2020, e nel nuovo programma quadro di ricerca e sviluppo Horizon 2020, definiscono il nuovo paradigma di crescita intelligente, socialmente coesa e sostenibile.
Il pensiero di Adriano Olivetti, sempre rivolto al futuro, continua a rappresentare una lezione e un’esperienza fondamentale: il futuro è legato alla capacità di utilizzare la conoscenza che le comunità posseggono nel presente, e che le stesse comunità continueranno a costruire per le successive generazioni. L’impresa, per Adriano Olivetti, combina gli investimenti, per l’innovazione per la formazione continua, per la creazione di valore, con la responsabilità verso la comunità e verso il territorio nel quale si sviluppa.

Questa lezione è diventata il patrimonio che la Fondazione Adriano Olivetti si è impegnata nei suoi cinquant’anni a proseguire e ad alimentare. Quei valori li abbiamo ritrovati nel modo di fare e intendere l’impresa che accomuna tante realtà canavesane e non solo; li abbiamo trovati negli indici di innovazione che pongono molte di quelle stesse imprese ai primi posti delle classifiche di settore; e, soprattutto, li abbiamo trovati nell’eredità architettonica e urbanistica del progetto Olivettiano che, ancora oggi, rappresenta il segno visibile di un laboratorio di “impresa civile e sociale”, ambizioso e in gran parte realizzato.

In particolare, dal 2008, la Fondazione ha avviato una pluralità di azioni sul tema del capitale intellettuale di impresa (capitale umano, organizzativo e relazionale), generatore degli assets intangibili che sono oggi la leva per competere. In questo insieme di risorse umane, di capacità e di relazioni sono rappresentati quelli che potremmo definire, riallacciandoci all’esperienza di Adriano Olivetti, gli “intangibili di comunità”, quei valori, conoscenze e competenze che concorrono alla crescita e allo sviluppo non solo economico, ma anche sociale delle comunità.

Per discutere di questi temi e dei risultatati finora raggiunti, la Fondazione ha organizzato lo scorso 30 maggio a Roma, nella sede dell’Accademia dei Lincei, il convegno “Innovazione, Intangibili e Territorio”, di cui è imminente la pubblicazione degli Atti nella Collana Intangibili della Fondazione.

Gli approfondimenti specifici sulle attività di ricerca e indagine sul campo sono contenuti nella Collana Intangibili della Fondazione Adriano Olivetti-Knowledge Society Series (a diffusione esclusivamente digitale e gratuita) e, per le iniziative in corso, nella serie dei Rapporti e dei Working Paper della Fondazione Adriano Olivetti.

VIDEO

Intervista a Laura Olivetti

* Servizio giornalistico andato in onda il 4 febbraio 2012 nel palinsesto dell'emittente nazionale Quarta Rete.
Patrizia Corgnati intervista Carlo Ronca, responsabile per la Fondazione Adriano Olivetti, delle iniziative relative al programma Ivrea 2008/2012.